Per la produzione di Prosciutto Veneto DOP, il Disciplinare di Produzione prevede l’utilizzo esclusivo di suini pesanti, nati ed allevati per almeno 9 mesi presso allevamenti autorizzati nelle regioni Lombardia, Emilia-Romagna, Veneto, Umbria e Lazio.

La nostra azienda è ancor più rigorosa e attinge la materia prima solamente dagli allevamenti autorizzati, situati nelle province bagnate dal medio corso del Fiume Po. In questa zona, infatti, la concomitante presenza di caseifici garantisce ampia disponibilità di siero di latte, un prezioso integratore proteico naturale nella dieta dei suini che devono raggiungere i 160 kg. di peso medio per partita alla data della macellazione. Dieta che è ben normata nel Disciplinare e prevede l’utilizzo prevalente di miscele di cereali. Per esempio, nella fase di ingrasso, la sostanza secca derivante da cereali non dovrà essere inferiore al 55% della razione giornaliera.

Ovviamente non tutte le razze sono ammesse. I controlli partono dal libro genealogico dell’Associazione Nazionale Allevatori Suini e prevedono l’utilizzo delle sole razze pregiate, italianissime a dispetto del nome, Large White, Duroc Italiano e Landrace. 

Il benessere animale, nelle fasi di allevamento, trasporto e macellazione, deve essere garantito. Questo non solo per disposizioni normative, ma anche per mero interesse economico. Solamente infatti se tutte queste fasi rispettano il ritmo biologico ed evolutivo dell’animale, la carne che ne deriva ottiene performances qualitative di assoluto rilievo il che, evidentemente, si ripercuote anche sulla valutazione economica della stessa. Quindi, tutela del benessere animale, meno stress possibile, miglior qualità delle carni e del prodotto finito e maggior reddito sono aspetti intimamente collegati.

Anche sul prodotto finito, il Prosciutto Veneto DOP ad almeno 18 mesi di stagionatura, si possono ricavare tutte le informazioni di tracciabilità.  Il tatuaggio, apposto sulla coscia del suinetto entro un mese dalla nascita, è ben visibile anche sul prosciutto stagionato e fornisce, supportato dalla documentazione a corredo, tutte le indicazioni necessarie, dalla stalla di origine, all’azienda agricola di ingrasso se non è la stessa, al macellatore, recando la data e la provincia di nascita del suino. Le rimanenti indicazioni sono apposte dal trasformatore, il prosciuttificio, e dal confezionatore, se soggetto diverso.

 

Con la serata extra ordinem di ieri sera, dedicata allo sport ed il cui ricavato è andato a beneficio di giovani atleti del nostro territorio, è calato definitivamente il sipario sull’edizione 2019 di “Montagnana in Festa-Prosciutto Veneto DOP”.

Un’edizione per noi particolarmente importante, perché legata alla celebrazione del primo centenario di attività imprenditoriale.

Abbiamo già espresso la soddisfazione per l’amplissima partecipazione di pubblico, nonostante il meteo avverso abbia cercato in tutti i modi di rendere difficoltoso, al limite dell’impraticabile, lo svolgimento della manifestazione.

Non ci resta dunque che ringraziare tutti quelli che hanno contribuito, nei vari ambiti di competenza, a rendere questa edizione un successo pieno.

Grazie al Sindaco ed alla Amministrazione Comunale di Montagnana ed al Presidente del Consorzio del Prosciutto Veneto per la loro opera e per aver concesso il patrocinio alla Mostra fotografica.

Grazie a Roberto ed Elena Donolato, i patron della manifestazione, con tutto indistintamente lo staff tecnico interno ed esterno di Mark.Co. & Co. per la efficiente e funzionale organizzazione dell’evento, in particolare Ilaria ed Elisa per la  parte organizzativa, Eleonora e collaboratori in sala e Michela al punto vendita dei tranci.

Grazie a Mons.Lucio Monetti, a Mons. Pietro Lotto e ai loro collaboratori per la loro preziosa presenza, anche presso la Mostra Fotografica.

Grazie ai partner della serata a noi dedicata: Antica Trattoria Ballotta, Hostaria San Benedetto, Pasticceria Favalli e Panificio Zulian, in particolar modo a Laura per le belle parole di elogio alla nostra azienda ed alla nostra famiglia.   

Grazie ai professionali e precisi collaboratori del Consorzio in servizio alle affettatrici della Sala Gourmet, Pasqualisa, Claudio e Maurizio.

Grazie ai nostri dipendenti Giorgio, Marco, Aldo, Riccardo ed ai collaboratori esterni Moreno, Mirco, Karim e Mariasole per la gestione dello stand.

Grazie al Curatore Gabriele de Boni e allo staff di Puntoventi per l’allestimento della Mostra fotografica “Prosciuttai dal 1919 – 100 anni di Montagnana attraverso gli occhi di Attilio Fontana Prosciutti” presso Palazzo Magnavin-Foratti, in occasione del primo centenario.

Grazie a Giandaniele Pauletto per l’appassionato inquadramento storico.

Grazie al Dottor Giambattista Girardello per averci concesso il meraviglioso androne di Palazzo Magnavin-Foratti.

Grazie ad Andrea e collaboratori del Caffè Le Mura per la cura del rinfresco all’inaugurazione.

E grazie a tutti, ma veramente a tutti, coloro che a qualsiasi titolo ci hanno onorato della loro presenza durante questa splendida esperienza.

Dunque, ci siamo arrivati. 16 febbraio 1919 – 16 Febbraio 2019. Cent’anni di storia di impresa, quattro generazioni al lavoro con passione, un secolo di ottimi prosciutti.

Un traguardo ambito, forse impensabile, che ci riempie di orgoglio.

Dai primi prosciutti lavorati durante i freddi inverni, sotto le austere volte delle cantine di Palazzo Zanella e venduti nell’antica salumeria di Piazza Vittorio Emanuele, alla realtà altrettanto impegnativa di oggi: una lunga storia di uomini, di idee e di dedizione.

Celebreremo questo anniversario con una mostra fotografica e documentale che vuole narrare questa storia, inserita nel contesto sociale del nostro territorio. Si terrà a Montagnana, a Palazzo Magnavin – Foratti detto Lombardesco, dal 17 al 26 Maggio 2019, in concomitanza con la grande manifestazione “Montagnana in Festa – Prosciutto Veneto DOP” che porterà in città decine di migliaia di persone.

Nel frattempo, ci siamo regalati il nuovo logo che ci accompagnerà significativamente verso il secondo secolo.

Ovviamente la nostra riconoscenza va a tantissime persone. Ad iniziare dal grande fondatore Attilio Fontana (1893-1970), ai suoi figli Angelo Luigi e Giovanni che hanno entusiasticamente continuato la sua opera, ai numerosi e carissimi Collaboratori che con sacrificio e fedeltà hanno dato per decenni e continuano a dare il loro tempo e le loro energie all’azienda; ai tanti Clienti che ci hanno onorato e ci gratificano tutt’oggi della loro preferenza e della loro costanza; ai Fornitori che hanno saputo sempre accogliere le nostre esigenze; a tutti i Collaboratori esterni; alle Autorità di ogni genere e livello che hanno consentito lo sviluppo costante dell’attività di impresa; alle Associazioni e agli Enti cui abbiamo aderito e con cui anche oggi condividiamo gli ideali, le aspettative e le speranze di sviluppo. Grazie di cuore a tutti, ma soprattutto a Chi, dall’alto, ci ha sempre tenuto una mano sulla testa.

Conclusa anche quest’anno “Montagnana in Festa – Prosciutto Veneto DOP”.  E’ stata una grande manifestazione. Al di là dei numeri, dal punto di vista professionale è stata la migliore edizione di sempre.

Grazie a tutti coloro, moltissimi e sempre di più, che hanno scelto ed apprezzato il nostro prosciutto. Grazie ai numerosi visitatori in azienda. Grazie agli organizzatori e a tutti, ma proprio tutti, quelli che, in qualsiasi modo ed a qualsiasi titolo, hanno collaborato alla perfetta riuscita dell’evento.

Arrivederci al prossimo anno. Vorremmo festeggiare assieme a voi il nostro primo centenario aziendale, 1919-2019.

Facendo riferimento alla circolare del Consorzio di Tutela del Prosciutto Veneto DOP, emessa ed inviata il 20 Aprile 2016 in tema di presentazione, etichettatura e denominazione del Prosciutto Veneto DOP, Attilio Fontana Prosciutti emette un allegato esemplificativo su quanto è obbligatorio citare nella presentazione del Prosciutto Veneto DOP e quanto è invece vietato, specie nel caso di prodotto non tutelato.

Nel caso di presentazione di PROSCIUTTO VENETO DOP è OBBLIGATORIO scrivere:

“PROSCIUTTO VENETO DOP”

Nel caso si voglia citare la zona di produzione si può indicare, SOLAMENTE IN QUESTA FORMA:

“PROSCIUTTO VENETO DOP PRODOTTO A MONTAGNANA DA PRODUTTORE RICONOSCIUTO”

Nel caso si voglia citare ANCHE il PRODUTTORE RICONOSCIUTO è consentito aggiungere, SOLAMENTE IN QUESTA FORMA:

“PROSCIUTTO VENETO DOP ATTILIO FONTANA”

Oppure

“PROSCIUTTO VENETO DOP PRODOTTO A MONTAGNANA DA ATTILIO FONTANA”

Nel caso, invece, di PROSCIUTTO NON TUTELATO (quindi NON DOP) E’ TASSATIVAMENTE VIETATO citare, IN QUALSIASI FORMA, il nome DI MONTAGNANA o quello di uno degli altri 14 COMUNI previsti dal Disciplinare di Produzione.   VIETATE, inoltre, TUTTE LE DENOMINAZIONI e FORME DI PRESENTAZIONE già indicate nella circolare del 20 Aprile 2016 tipo:

PROSCIUTTO DI MONTAGNANA

CRUDO DI MONTAGNANA

PROSCIUTTO CRUDO DOLCE DI MONTAGNANA

Nonché espressioni simili alle predette.

Siamo certi che, alla luce delle pesantissime sanzioni previste in caso di inadempienza alle suddette indicazioni, vorrete attenervi rigorosamente a quanto prescritto.

E’ noto che, per mantenere il nostro elevato standard produttivo, non possiamo vendere i nostri prosciutti con una stagionatura inferiore a 16/17 mesi.

La grande richiesta di queste ultime settimane ha di fatto esaurito tutte le scorte di prosciutti con adeguata stagionatura. Con dispiacere per chi non potrà essere accontentato, ma con grandissima soddisfazione professionale, comunichiamo che da stasera sospendiamo le consegne presso il punto vendita annesso al nostro stabilimento di Montagnana. Sono ovviamente salvaguardate le prenotazioni di prodotto effettuate nei giorni scorsi.

Per questo motivo invitiamo la gentile Clientela a prenotare, per l’omaggistica di ricorrenza, con congruo anticipo, magari già da fine ottobre. Riprenderemo con calma dopo l’Epifania.

Desideriamo ringraziare tutti i Clienti e gli estimatori del nostro prosciutto e del nostro lavoro per la consolidata fiducia ed amicizia che ci hanno dimostrato nel corso di tutto il 2017.

Auguriamo a tutti un felice Natale ed un nuovo anno pieno di salute, serenità e soddisfazioni.