L’autentico DOP

Prosciutto Veneto Berico Euganeo DOP

La pianura che si apre tra i Colli Berici e gli Euganei presenta aspetti omogenei per caratteri naturali ed ambientali. La presenza dei due gruppi collinari, infatti, condiziona l’andamento dei venti, la piovosità, la temperatura del luogo. L’equilibrio climatico risulta quindi ottimale per una buona stagionatura. Il territorio (nella quasi totalità ancora diviso tra aree a coltura e boschive) e l’economia prevalentemente agricola garantiscono un ambiente ecologicamente sano.

Nel 1996, l’Unione Europea conferisce al Prosciutto Veneto Berico Euganeo la DOP Denominazione di Origine Protetta, marchio che garantisce lo strettissimo legame tra la produzione ed il territorio.

Gli elementi che sono imprescindibili per riconoscere l’autentico Prosciutto Veneto DOP di Attilio Fontana all’atto dell’acquisto sono:

  • Il tatuaggio dell’allevamento di provenienza ed idoneità delle cosce, apposto su ciascun suinetto entro un mese dalla nascita.
  • Il codice identificativo del macello autorizzato ai fini della filiera DOP, composto da una lettera e da un numero a due cifre.
  • Il Sigillo metallico esagonale del Consorzio di Tutela apposto all’ingresso in prosciuttificio, che indica il mese e l’anno di inizio salatura e lavorazione.
  • Il marchio del Consorzio, verificate le caratteristiche della coscia dall’Ente Certificatore, viene impresso a fuoco sulla cotenna e riporta il Leone di S. Marco ed il numero identificativo dello stabilimento di produzione.
  • L’Etichetta Attilio Fontana, con gli inconfondibili colori, è la garanzia di un prosciutto DOP di qualità.
  • Il bollo CE è il contrassegno che certifica la conformità sanitaria del prodotto ai requisiti essenziali per la commercializzazione nell’Unione Europea.